Camerata Giovanile della Svizzera Italiana c/o Mo. Giancarlo Monterosso
Salita Agreste 3 - 6962 Albonago/Viganello | e-mail: info@cameratagiovanile.ch



CD Antonio Vivaldi le quattro stagioni

Presentazione del NUOVO CD della Camerata giovanile
con il Maestro Carlo Aonzo
Giovedì 8 dicembre 2016
alle ore 16.00

in occasione del concerto
nella chiesa di Brè s/Lugano


Ordina ora online con l'offerta speciale
Rivista di Lugano



CONCERTO
DELL'EPIFANIA

Dedicato alla Madonna di Medjugorie


Chiesa di S. Lucia a Massagno

Venerdì 6 gennaio 2017
ore 16.00


Musiche di Pachelbel, Rota, Corelli, Morricone, Vivaldi, Ferrari, Mozart

Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
Direzione Mo. G. Monterosso

Brani vocali
Rozi Talic voce solista

In collaborazione con la comunità croata e Besso pulita.
Entrata con libera offerta

Scarica il programma

 

CONCERTO DELL'IMMACOLATA

Chiesa Parrocchiale di Brè s/Lugano

Giovedì 8 dicembre 2016
ore 16.00

Mo. Carlo Aonzo mandolino

Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
Direzione Mo. Giancarlo Monterosso

Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi

Entrata con libera offerta

In collaborazione con la Città di Lugano

Scarica il programma

CONCERTO

Inaugurazione Palcoscenico Albissola
Stagione 2016

Direzione Mo. G. Monterosso

Esecutori
Mo. Carlo Aonzo mandolino
Lorenzo Piccone chitarra
Steve Roti tenore

ed i giovani della Camerata Giovanile della Svizzera Italiana

Piazza della Concordia, Albissola (Italia)

Lunedì 27 giugno 2016
ore 21.15


Musiche di Vivaldi, Rossini, Rota, Morricone, Muréna, Calace, e altri!


CONCERTO VOCALE STRUMENTALE
PER DON ANDREA

Chiesa Parrocchiale di Brè s/Lugano

Domenica 25 settembre 2016
ore 16.00


Kaleidos Duo
Selena Colombera Soprano
Aurora Fabbian Arpa

Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
Direzione Mo. Giancarlo Monterosso


Musiche di Britten, Poulenc, Marcuzzo, Ravel

Ingresso libero

Scarica il programma


CONCERTO

Sala attività Culturali ex Municipio di Castagnola

Sabato 24 settembre 2016
ore 17.30

Gloria De Piante Vicin pianoforte

Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
Direzione Mo. Giancarlo Monterosso

Musiche di Chopin, Pachelbel, Rota, Morricone

Ingresso libero

Scarica il programma

CONCERTO

Inaugurazione Palcoscenico Albissola
Stagione 2016

Direzione Mo. G. Monterosso

Esecutori
Mo. Carlo Aonzo mandolino
Lorenzo Piccone chitarra
Steve Roti tenore

ed i giovani della Camerata Giovanile della Svizzera Italiana

Piazza della Concordia, Albissola (Italia)

Lunedì 27 giugno 2016
ore 21.15


Musiche di Vivaldi, Rossini, Rota, Morricone, Muréna, Calace, e altri!


CONCERTO VOCALE
STRUMENTALE


Chiesa Parrocchiale di Brè s/Lugano

Domenica 29 maggio 2016
ore 16.00

Esecutori: Scuola Corale Cattedrale Lugano
Direzione Mo. Robert Michaels


Solisti: Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
Direzione Mo. Giancarlo Monterosso



Ingresso libero

Scarica il programma

CONCERTO

Antonio Vivaldi
Le quattro stagioni

Esecutori
Mo. Carlo Aonzo mandolino solista
ed i giovani della Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
direzione Mo. G. Monterosso

Chiesa Parrocchiale di Brè s/Lugano

Domenica 25 ottobre 2015
ore 15.00


In collaborazione con la Città di Lugano

Scarica il programma


CONCERTO
dei solisti della Camerata Giovanile della Svizzera italiana
e del Trio del maestro Carlo Aonzo

Hotel Lido Seegarten
Viale Castagnola 22/24
Lugano Cassarate

Domenica 7 dicembre 2014
ore 16.00


Ingresso libero e rinfresco offerto alla fine del concerto

Scarica il programma




Galleria




Storia

Camerata Giovanile della Svizzera Italiana

Istituita nel l989 su iniziativa della Società Svizzera di Pedagogia musicale sezione Ticino si compone di giovani musicisti di strumenti ad arco che oltre a far musica d’assieme eseguono a turno parti solistiche
Quale logo della Camerata è stata scelta una riproduzione del pittore ticinese Pier Francesco Mola “Giovane suonatore di viola da gamba” per gentile concessione del Museo cantonale d’arte..

La  direzione dell’orchestra dalla sua costituzione è stata affidata  al mo. Giancarlo Monterosso,diplomatosi in violino al Conservatorio Nicolò Paganini di Genova e perfezionatosi a Berlino in musica da camera e letteratura quartettistica  Presidente  e docente della Scuola d’Archi Vivaldi e direttore per 20 anni del Gruppo mandolinistico Gandria si è reso promotore di numerose iniziative a favore dei giovani strumentisti della Svizzera Italiana.E` membro di giuria di concorsi internazionali e varie istituzioni musicali.


Obiettivo principale della Camerata è di promuovere con concerti pubblici e nelle scuole la divulgazione della musica a livello giovanile prefiggendosi inoltre la diffusione della musica in tutti i ceti sociali anche con concerti  di beneficenza.Il repertorio spazia dalla musica barocca a quella romantica, a brani moderni, a conferma della flessibilità esecutiva con la quale questa orchestra giovanile ha interpretato un vasto  repertorio alternando opere di compositori che per le loro sonorità e varietà sono particolarmente apprezzati da un pubblico eterogeneo Con particolare attenzione l’orchestra ha il compito di sostenere ed accompagnare l’impegno esecutivo dei giovani musicisti che si alternano nei ruoli solistici.

A tutt’oggi la  Camerata ha interpretato oltre 170 concerti in tutta Europa riscontrando ovunque ampi riconoscimenti e prestigiosi risultati in concorsi nazionali ed internazionali., partecipando a trasmissioni radiofoniche e televisive in patria ed all’estero. Ha inoltre effettuato numerose registrazioni discografiche e televisive..

In occasione del 25.esimo anno di costituzione presenta quest’anno un nuovo doppio CD Antologia di diversi anni di attività con registrazioni  in analogico e digitale, quasi tutti dal vivo,che oltre ad opere di repertorio con l’intero organico contiene brani con giovani solisti in formazione quartettistica. Per l’occasione, anche allo scopo di esplorare e percorrere  nuove vie,  per adeguarsi alla costante evoluzione musicale in ambito giovanile, presenterà in questa  occasione  brani d’assieme e con il  trio del maestro Carlo Aonzo mandolinista conosciuto internazionalmente in un frammisto di classico e musica folk estremamente coinvolgente.

 

Nell’impossibilità di menzionare singolarmente tutti gli  strumentisti che hanno partecipato alla realizzazione delle opere presentate in questa produzione, esprimo il più sincero grazie per il loro impegno, professionalità  e  dedizione dimostrata  per  la  Camerata Giovanile ed auguro loro un avvenire ricco di soddisfazioni e successi sia musicali che personali.

Mo. Giancarlo Monterosso

Profilo

I giovani e la musica.
I giovani e la musica
Significato e missione della
Camerata Giovanile della Svizzera Italiana

L’orchestra giovanile – sinfonica o cameristica che sia – si distingue sempre per alcune sue particolari peculiarità dalle orchestre, in cui l’età e la professionalità giocano il ruolo dell’esperienza e di una sorta di autocoscienza delle proprie capacità esecutive , nonché dei riconoscimenti che il complesso orchestrale ha saputi acquisire nel corso della sua carriera  musicale determinando a volte un certo adattamento di ruotine  al ruolo di complesso apprezzabile  per le sue esecuzioni anche se tecnicamente impeccabili..

L’orchestra giovanile  non soffre invece di queste carenze .I giovani esprimono nel far musica d’assieme passione, coinvolgimento emotivo ai valori della partitura, freschezza, vitalità ma soprattutto fedeltà assoluta alla guida del proprio direttore. Tutto questo spiega perché spesso grandi direttori d’orchestra hanno diretto e dirigono orchestre giovanili, e come dette orchestre si siano imposte all’attenzione della critica e siano state osannate dal pubblico, al pari delle più celebri orchestre “professionali”.Con questo spirito è stata creata la Camerata Giovanile con l’obbiettivo prioritario di divulgare la musica fra i giovani. Vengono infatti privilegiati tutti quei concerti  e luoghi nei quali i giovani suonano per i giovani prefiggendosi inoltre la diffusione della musica fra tutti i ceti sociali e per fini umanitari. .La Camerata Giovanile   è  un’orchestra europea  nella quale l’italianità si esprime nell’esecuzione del proprio repertorio con un’impronta internazionale  nella filosofia, nei valori e nella provenienza geografica dei propri orchestrali.



Riproduzione del dipinto di Pier Francesco Mola
"Giovane suonatore di viola da gamba"
per gentile concessione del Museo Cantonale d'Arte

 

La Camerata giovanile è costantemente alla ricerca di una musicalità aderente alle partiture e nello stesso tempo ha la capacità di comunicare l’ineffabile messaggio degli autori eseguiti all’ascoltatore.Ne deriva,  non la benevola condiscendenza che il pubblico riserva al musicista dilettante, alle sue possibili incertezze  ed imperfezioni ma invece la consapevolezza di aver assistito ad un concerto d’impegno, laddove l’orchestra è in grado di raggiungere le altezze del testo senza soffrire le vertigini di  una propria incapacità a renderne la bellezza..

 Oltre ai lusinghieri risultati raggiunti da questa giovane orchestra, non dobbiamo dimenticarne  il suo valore di scuola: in una società arida e consumistica dove l’educazione musicale .è a volte trascurata.  L’adesione  e la partecipazione  in un organico che coinvolge giovani musicisti è estremamente stimolante:  una motivazione  di immenso  valore pedagogico e sociale  apprezzabilissimo che  merita di essere menzionato

Alcuni dei musicisti della Camerata hanno intrapreso la carriera e del musicista professionista e  del solista, per tutti rimarrà comunque indelebile l’impronta di aver avuto la possibilità ed il privilegio di suonare in un’orchestra di livello emergente e di aver  vissuto nella loro adolescenza l’ideale della grande musica.



Produzione discografica

A tutt’oggi la Camerata Giovanile della Svizzera Italiana ha interpretato oltre duecento concerti in tutta Europa ed ha conquistato ovunque ampi consensi di critica per l’ottima amalgama sonora e la semplicità del discorso musicale caratterizzato da una tipica impronta di italianità. Ha ottenuto inoltre parecchi prestigiosi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali.

Camerata Giovanile CD 1
Camerata Giovanile CD 2
Camerata Giovanile CD 3
Camerata Giovanile
della Svizzera Italiana
Musiche di
ROSSINI – BOTTESINI - PAGANINI
Direttore: Giancarlo Monterosso
Solista: Ermanno Ferrari, contrabbasso

Camerata Giovanile
della Svizzera Italiana
VIVALDI
LE QUATTRO STAGIONI
Direttore: Giancarlo Monterosso
Solisti: Barbara Krüger, Paola Gambonini, Mattia Colombo, Fabio Arnaboldi

Camerata Giovanile
della Svizzera Italiana
Musiche di LOCATELLI
Concerto Grosso Op.1,
No. 11, PERGOLESI
Estratti dallo “Stabat Mater”
brani per solo coro
di voci bianche
Direttore: Giancarlo Monterosso
Coro dei Ragazzi della Radiotelevisione Rumena
Direzione: Eugenia Vacarescu
   

Camerata Giovanile
della Svizzera Italiana
ANTONIO VIVALDI
LE QUATTRO STAGIONI

Direttore: Giancarlo Monterosso
Solista: Carlo Aonzo, mandolino
Mattia Colombo, Kamile Maruskeviciute, violini; Silvia Concas, viola; Francesco Dessy, violoncello; Gabriele Grassi, contrabbasso; Sara Osenda, clavicembalo

   


Dalla sua costituzione la Camerata Giovanile della Svizzera Italiana ha realizzato diverse cassette musicali e quattro CD, l'ultimo della fortunata serie è un'antologia che raccoglie i più importanti successi degli ultimi 20 anni di Camerata Giovanile della Svizzera Italiana e sono ottenibili utilizzando il formulario di comanda.

È pure possibile ordinare i CD scrivendo all'indirizzo info@cameratagiovanile.ch indicando i CD desiderati, la quantità, i vostri dati anagrafici e l'indirizzo di consegna.


Come contattarci

Camerata Giovanile della Svizzera Italiana
c/o Mo. Giancarlo Monterosso
Salita Agreste 3 - 6962 Albonago/Viganello
e-mail: info@cameratagiovanile.ch
www.cameratagiovanile.ch

Oppure, inviandoci il seguente formulario da stampare

© cameratagiovanile.ch